Complimenti Enrico!

di , 26 Luglio 2016 21:16

Come alcuni di voi già sapranno, nell’ultima riunione, il Direttivo dell’Atletica Frecce Zena 2003 ha deciso che dal 01 luglio 2016 in poi, agli atleti che si distingueranno per particolari meriti sportivi saranno riconosciuti premi in denaro, rimborsi spese o materiale tecnico.
La prima gara individuata è stata la recente “Croxe de cursa”; in questo caso Enrico Imberciadori, vincitore ed autore del record della manifestazione, si è aggiudicato 50 euro + il rimborso dell’iscrizione alla gara stessa.
Un piccolo riconoscimento per un atleta serio e talentuoso.
Si ringrazia la Carrozzeria Rosata che ha reso possibile tutto questo.

Marguareis challenge Viozene di Ormea (CN)

di , 25 Luglio 2016 21:57

Vittoria per la Freccia Irene Galli, impegnata in questo trail d’altura nell’alta Val Tanaro al confine tra le province di Imperia e Cuneo. Si parte dal rifugio Mongioie (1550 mt) il suo nome è del massiccio che domina questo territorio. il percorso montano era di 30 km con un dislivello di 1800mt. Dopo l’ottimo secondo posto nel trail di Arenzano la nostra freccia “montana” conquista le Marguareis in h 3:48.46 secondo posto per Carrara Elena h 4:14.59, terza Carrara Cristina h 4:30.31.

Giro del lago di Osiglia.

di , 25 Luglio 2016 17:07

Doppietta biancorossa al giro del Lago di Osiglia: tra gli uomini ottima prestazione di un ritrovato Luca Campanelle che centra il secondo posto
Tra le donne, Valentina Martorella sale sul podio piazzandosi terza.

 

GIULIANO LAGOMARSINO

di , 25 Luglio 2016 16:57

 

Giuliano Lagomarsino ha partecipato per la quinta volta all’Ascension pedestre du Col de Champs. Anche quest’anno è riuscito a salire sul podio di categoria (veteran 50- 59 anni).

 

Croxe de cursa (Crocefieschi). Corsa in montagna di 10,3 km.

di , 24 Luglio 2016 16:55


Gara in montagna per le nostre Frecce, il teatro dove si svolgerà la “Croxe de cursa” è la bella Crocefieschi nell’alta Valle Scrivia.

Al via la coppia abbonata alle vittorie Imberciadori-Bruzzone che per quanto riguarda Enrico conferma il suo splendido stato di forma dominando e facendo il record della manifestazione. La gara è un discorso a due con l’atleta di casa Poggi, ma la nostra freccia impone il suo ritmo, più staccato Savio che risulterà terzo assoluto.

la Bruzzone è seconda assoluta, autrice di una gran gara battendo il tempo record fatto registrare nel 2014 dalla fortissima mezzofondista Caiti Giuliana, vince la Quaglia e chiude il podio la veterana Scaramucci.

La nuova Freccia Cumbicus Edwin ferma il crono in 52:06 risultando 19° assoluto,buon risultato per questo giovane atleta alle prese con le sue prime competizioni. Presente anche il mitico Sarto che impiega 56:06 piazzandosi 40° assoluto limando un minuto rispetto l’anno precedente.

Imberciadori Enrico 41:47 (Atletica Frecce Zena)
Poggi Gabriele 42:42 (Cambiaso Risso)
Savio Ghebrehanna 44:02 (Cambiaso Risso)

Quaglia Emma 48:28 (Cus Genova)
Bruzzone Giorgia 51:08 (Atletica Frecce Zena)
Scaramucci Susanna 54:56 (Atletica Varazze)

StraSanGiacomo di Valenza (AL)

di , 22 Luglio 2016 21:19

La nuova Freccia Edwin Cumbicus esordisce con i nostri colori a Valenza (AL) e la trasferta porta buone notizie visto che si classifica 40° assoluto e 3° di categoria, il suo tempo è 19:43. La gara viene vinta da Zulian Alex (Solvay) 15:54 e in campo femminile Moia Monica (Bognanco) 18:57.

Night trail di Arenzano.

di , 17 Luglio 2016 22:35

Irene Galli (al centro)


Continuano inesorabili le ottime prestazioni femminili nei trail delle nostre atlete, Galli Irene giunge seconda assoluta in questo trail di 5,2 km con quasi 1000 metri di dislivello, si parte alle 21:30 e la nostra Freccia combatte per la prima posizione ma alla fine si deve arrendere alla Mantero Teresa (Atletica Novese) 59:46.57 mentre per la Galli Irene il tempo si ferma in h 1:00:47.82, terza l’atleta della società organizzatrice Emozioni sport Bruzzone Ester in h 1:01:14.45.

Borgo by night Finale Ligure.

di , 17 Luglio 2016 22:31


La nostra Freccia Imberciadori Enrico partecipa alla gara serale della splendida Finale Ligure, buona partecipazione son circa 150 i partenti che si sfideranno per questi 5km. La gara è un discorso tra il nostro atleta e l’amico Savio Ghebrehanna infatti per tutta la gara i due si contendono il primato ma non c’è nulla da fare visto che alla fine di una volata risultano passare sul traguardo nello stesso istante. Bravi e complimenti per lo spirito agonistico dimostrato sino all’ultimo centimetro!

Il tempo finale è di 16:28 per la Freccia e il portacolori della Cambiaso Risso, terzo l’atleta di casa Gaglione Leonardo (Atletica Run Finale) 16:38.

Tra le donne vince Rabbia Antonella (Brancaleone Asti) 21:17, seconda Ratto Valsecchi Camilla (Atletica Lecco) 21:26 chiude il podio tutto extra Ligure l’atleta Vitton Mea Elisa (Atletica Cogne) 21:38.

ESORDIO A ROSSIGLIONE DI EDWIN CUMBICUS VILLACRES CON LE FRECCE-15 LUGLIO 2016

di , 16 Luglio 2016 11:49

Venerdì 15 luglio 2016 inizio l’esordio con le “Frecce Zena” di Edwin Cumbicus Villacres classe 1990 nato a Valencia in Ecuador ma ormai da tanti anni a Genova dove lavora come titolare di un impresa di costruzioni.

Visto la sua grande passione per la corsa e l’esigenza di avere senso di appartenenza ad un gruppo sportivo, dopo aver visto in una delle tante ricerche il sito delle “frecce zena” mi conttatò chiedendomi se poteva correre con la “maglia” del nostro team.

Da subito si è aperta una trafila burocratica dove per via della nazionalità abbiamo dovuto superare due “trafile” quella della fidal regionale prima e quella nazionale poi, per fortuna tutto è andato a concludersi bene con l’iscrizione dell’atleta nelle frecce.

L’esordio “sul campo” è stato a Rossiglione alla “straberlino” ” correndo lungo il berlino-km 6″, dove circa 150 partecipanti provenienti da Genova ed in parte dal basso Piemonte si sono dati battaglia.

L’unica freccia a rappresentare la squadra è stato Edwin che forse per il troppo entusiasmo di poter finalmente correre per un gruppo l’ha portato a commettere l’errore di andare troppo forte stando nel gruppo di testa composto da circa 5 atleti. Il percorso era costituito da una prima parte con 3 km di salita ed altri 3 km di discesa. Edwin è riuscito a stare dietro al gruppo dei forti per due km rallentando vistosamente nel terzo km. In discesa non è riuscito a recuperare tempo e posizioni perchè aveva dato troppo in salita.

La corsa è così, passione ed esperienza e conoscere i propri limiti. La gara è stata vinta da Giovanni Tornielli. In attesa di classifiche di nuovo benvenuto nel nostro Team.

Gino Carta

QUALUNQUE COSA FAI….STACCA SUBITO LASCIA UN CARTELLO CON SCRITTO MI ASSENTO PER UNA COSA IMPORTANTE TORNO SUBITO…E POI VIENI A FARE DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016 IL 1° MEMORIAL ANDREA BIFULCO

Commenti Commenti disabilitati
di , 13 Luglio 2016 11:34

QUALUNQUE COSA FAI….STACCA SUBITO LASCIA UN CARTELLO CON SCRITTO MI ASSENTO PER UNA COSA IMPORTANTE  TORNO SUBITO…E POI VIENI A FARE DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016 IL 1° MEMORIAL ANDREA BIFULCO

Stracairo 2016

Commenti Commenti disabilitati
di , 9 Luglio 2016 23:06

La Stracairo ha uno dei più bei percorsi cittadini della Liguria, gara serale in quel di Cairo Montenotte in Val Bormida, 6 chilometri scarsi da correre totalmente in acido.

Le nostra Frecce Valentina Martorella e Enrico Imbercidori Enrico sono protagonisti di una bella gara giungendo 12^ e 10° assoluto (Enrico, fermando il crono in 18:54, migliora il risultato dell’anno scorso).
La Stracairo è sempre di altissimo livello, è tradizione trovare atleti molto forti.

La gara maschile viene vinta da Melly Edwin (Virtus Lucca), quella femminile da Laura Papagna (Cus Genova).

Vertical dei Marmorassi, 2 luglio 2016 – Savona

Commenti Commenti disabilitati
di , 5 Luglio 2016 08:31

Pensavate che nel week end appena trascorso Giuliano Lagomarsino avesse partecipato ad una sola gara?
Certo che no! Domenica ha preso parte al Memorial Queirolo ma sabato…. Vertical dei Marmorassi a Savona.
In questa gara il nostro Giulli è andato veramente forte:  3° assoluto!

 

Cristina e Raffaella.

Commenti Commenti disabilitati
di , 4 Luglio 2016 09:51

 

 

Raffaella Cian

In questo week end particolarmente proficuo per le le Frecce (ricordiamo le vittorie di Enrico Imberciadori e Giorgia Bruzzone a San Siro di Struppa ed il secondo posto di Luca Campanella al Memorial Queirolo) un cenno particolare va fatto per CristinaTrestin e Raffaella Cian.

Loro però fanno parte del reparto “matte da legare”: la Cri, in quel di Chatillon, ha preso parte alla AlpeMarathon, una “passeggiata” di 42,195 km e 1600 metri di dislivello che ha concluso in 5 ore e 2 minuti; la Raffa risponde schierandosi al giro podistico della Val di Fassa partecipando alla terza tappa (Fontanazzo – settima assoluta) e al tappone con 1050 metri di dislivello e arrivo a quota 2300 metri (Campitello di Fassa – ottava asssoluta).

 

11° Memorial Queirolo.

Commenti Commenti disabilitati
di , 3 Luglio 2016 21:35

Pace, Campanella e Bergonzi (foto di Paolo Pelloni).

Ottime prestazioni delle Frecce alla “Corsa di Fede”, corsa in salita di 5,4 km sul percorso Apparizione – Monte Moro.
Luca Campanella parte deciso e in salita stacca il suo diretto avversario Gabriele Pace. Nel tratto in discesa però il forte atleta della Cambiaso Risso recupera e supera il nostro Luca. Nell’ultimo tratto di salita Freccia Campanella tenta il recupero ma giunge al traguardo con soli 12 secondi di ritardo.
Oltre alla seconda posizione di Campanella portiamo a casa anche il quinto posto assoluto (e primo di categoria) con Andrea Bergonzi che coglie lo stesso indentico piazzamento di Valentina Martorella.
Alla gara hanno preso anche l’instancabile Giuliano Lagomarsino e Stefano Cellerino.

Ambo biancorosso a San Siro di Struppa.

Commenti Commenti disabilitati
di , 1 Luglio 2016 22:24

Gara proficua per la nostra società, che continua la tradizione di vincere o riempire il podio in questa gara che percorre un pezzo del meraviglioso acquedotto di Genova, 7 chilometri “calpestati” da un centinaio di atleti. Dominano la coppia Imberciadori Enrico e la consocia Bruzzone Giorgia, in evidenza un buon Russo Stefano che conquista una 2° posto di categoria e il 25° assoluto, risponde il veterano Sarto Andrea vincendo la categoria SM50.

Il nostro Enrico attende la tattica degli avversari prima di dare un violento strappo in salita staccando Savio Ghebrehanna (Cambiaso Risso) e Giorgianni Andrea (Delta spedizioni) vincendo in 23:05.

La Freccia rosa Bruzzone impone il suo ritmo alle avversarie vincendo in 29:18, seconda Paganini (Città di Genova) terza l’instancabile Bolognesi Silvia (Cambiaso Risso).

Giuliano Lagomarsino a Chiavari e Ovada.

Commenti Commenti disabilitati
di , 29 Giugno 2016 09:07

L’inesauribile Giuliano il 24 giugno 2016 ha partecipato alla “Per…Correndo il centro storico” di Chiavari (6 km) giungendo settimo di categoria.

Due giorni dopo ha preso parte alla Stradolcetto ad Ovada, gara di 9 km  con salite e discese tra sterrato ed asfalto. In questo caso Giuliano si è piazzato al quarto posto della categoria master 55.

 

Olimp Palus Latina. 9 km.

Commenti Commenti disabilitati
di , 26 Giugno 2016 22:20

Trasferta Laziale per la maratoneta Trestin Cristina, che si cimenta in una inusuale gara corta. Nove chilometri in notturna per la nostra freccia che si classifica all’ 8° posto assoluto femminile su un’ottantina di atlete. Conquista la sua categoria con il crono di 41:48 confermando le sue prestazioni sempre a premi!! La gara viene vinta da Gabriele Annalisa (Amatori villa Phampili) 33:27, seconda Papa Isabella (Esercito) 33:35 e terza Merola Silvia (Latina Runners). In campo maschile vince Papoccia Diego (Team Colleferro) 29:55, secondo Visci Marco (Atletica Vomano) 30:15 , chiude il podio Gravina Bruno (Colleferro atletica) 30:23.

Garbagna trail Montebore. 35 km.

Commenti Commenti disabilitati
di , 26 Giugno 2016 22:15

Decisamente un anno fortunato per il trail, la Freccia Galli Irene risponde agi ottimi risultati della consocia Bruzzone.

il ritrovo è a Garbagna in provincia di Alessandria, son 35 chilometri segnati da due passaggi decisivi monte Barillaro e monte Sanvito, la nostra Irene conduce un’ottima gara controllando la sua diretta avversaria per il bronzo. la gara viene vinta dalla Mazzarello Vera (Atletica Ovadese) in h 4:15.27, secono posto per Sturla Michela (Atletica Pavese) h 4:19.02, terzo posto pe la biancorossa Galli Irene (Atletica Frecce Zena) h 4:35.43.

Un altro bel piazzamento per la squadra femminile che vanta un’ottima rendita di risultati.

Gara maschile vinta dal Ligure Ghisellini Alberto ( Finale Ligure) h 3:17.02, seguito dai Bergamaschi Ansaldo Davide h 3:26.23 e Ciravegna Ernesto h 3:29.17.

Trail della Val di Lentro.

Commenti Commenti disabilitati
di , 19 Giugno 2016 22:17

La nostra specialista Bruzzone Giorgia si aggiudica un altro trail, continuando una strepitosa stagione. lo scenario è nella Val di Lentro situata tra l’alta val Bisagno e la zona del monte Fasce Si parte da Viganego (Bargagli) alle 9:30 in un clima decisamente autunnale si sfideranno i 150 atleti tra questi splendidi sentieri per ben 20km con un dislivello di oltre 1000 mt.

La freccia Giorgia parte decisa e dopo il primo chilometro impone il suo ritmo staccando le avversarie, taglia il traguardo dominando in h 2:23.25, nulla può l’atleta della società organizzatrice la “Delta spedizioni” Mustica Teresa è seconda in h 2:31.21. Ronconi Elena (Atletica Vallescrivia) è terza in h 2:40.35.

In campo maschile vince Emma Stefano Fabrizio (Atletica Irense) h 1:59.59, secondo Pesce Ivan (Emozioni sport) h 2:01.22, terzo Deferrari Enrico h 2:02.07.

Trofeo Parodi “Spinun”. Ceranesi (Ge)

Commenti Commenti disabilitati
di , 18 Giugno 2016 20:03

Foto "Bio Correndo"

Nel verde della Gaiazza si disputa il trofeo “Spinun” giunto alla 30° edizione. Gara varia per tipologia di fondo che alterna asfalto e sterrato, salita e discesa il tutto crea un continuo cambio di ritmo.La Freccia Enrico Imberciadori reduce dai nazionali promesse di Bressanone vince su Tornielli Giovanni (Peralto) terzo Pedemonte Marco. Altra freccia presente è il neo acquisto Francesca Crispo che fa registrare un buon tempo: 32 minuti per coprire i 7 chilometri.

Panorama Theme by Themocracy

echo '';